Abbiamo scandagliato con una certa estensione l’universo allusivo ebraico nei tratti che paiono riconoscere un’eco significativa sopra 2Ts 2

Abbiamo scandagliato con una certa estensione l’universo allusivo ebraico nei tratti che paiono riconoscere un’eco significativa sopra 2Ts 2

  • I linguaggi di 2Ts 2 e il tenero eredita

Occasione, appena sommo passo anzi di proseguire ad un’esegesi dettagliata del passaggio, ci chiediamo qualora egli costituisca sopra complesso e attraverso insieme un unicum nel panorama neotestamentario, oppure non esistano alquanto legami tra questa ed altre pagine.

Nell’epistolario paolino ci pare di poter instradare la studio circa coppia passaggi della seconda circolare ai Corinzi, in singolo dei quali si accenna al leggenda di Belial (2Cor 6,14-7,1), nell’altro ricorrono le categorie di falsi apostoli e seduttori, per un situazione di inquietudine di decisione e di messa con controversia della retta conoscenza (2Cor 10,1-12,21).

E dato che e sono un empio nell’arte del conversare, non lo sono sennonche nella teoria, maniera vi abbiamo dimostrato sopra totale e verso tutto davanti per tutti” (11,3-6)

“Non lasciatevi allacciare al servitu lontano degli infedeli. Che tipo di denuncia in realta ci puo avere luogo in mezzo a la condanna e l’iniquita, oppure ad esempio aggregazione entro la esempio e le tenebre? Come alleanza fra Cristo e Beliar, ovverosia che razza di sostegno entro un esatto e un miscredente? Che razza di autorizzazione fra il tempio di Dio e gli idoli? Noi siamo invero il cattedrale del Creatore essere vivente, maniera Creatore uguale ha proverbio: Abitero durante mezzo a loro e insieme loro camminero e saro il loro divinita, ed essi saranno il mio gente. Allora uscite di strumento a loro e riparatevi, dice il dominatore, non toccate vuoto d’impuro. E io vi accogliero, e saro a causa di voi come un papa, e voi mi sarete modo figli e figlie, dice il padrone onnipotente.

“Temo nondimeno che, come il serpe nella sua imbroglio sedusse Eva, almeno i vostri pensieri vengano con certi prassi traviati dalla loro naturalezza e pulizia nei riguardi di Cristo. Qualora invero il anteriore venuto vi rimprovero un Gesu diverso da colui in quanto vi abbiamo predicato noi oppure qualora si tragitto di ospitare uno spirito differente da quegli cosicche avete ricevuto oppure un altro vangelo affinche non avete adesso intenso, voi siete ben datehookup disposti ad accettarlo. Attualmente io ritengo di non capitare mediante vuoto secondario verso questi «superapostoli»!

Quantunque i contatti tematici e verso ignorare da un’esegesi puntuale, appare chiaro la spazio in mezzo a questi testi e il seguente articolo di 2Ts. Non sono pochi, frammezzo a l’altro, gli autori in quanto muovono sequela obiezioni alla paternita paolina di 2Cor 6, in quanto potrebbe formare una interpolamento redazionale. Durante qualsiasi modo, appare bianco dell’uovo l’abilita di Paolo nel far fronte ai problemi della sua aggregazione anche a escludere dal appello alle idee apocalittico-escatologiche (scisma, disconoscimento, ricorrenza del sovrano, inganno, recente tiranno…) di cui durante 2Ts. Mediante attuale idea, possiamo affermare giacche sussiste una particolarita tangibile del nostro pezzo all’interno dell’espistolario. E le pericopi perche trattano di parusia e di ripristino (cf 1Cor 15 e 1Ts 4) non fanno contestazione per mezzo di tale efficacia alle categorie della accesso.

Divengono in quel momento piuttosto significativi i contatti per mezzo di i Sinottici: da dose di molti e in realta sostenuta l’ipotesi di una abituale consuetudine alla basamento di 2Ts 2 e dei “discorsi escatologici” di Mc 13, Mt 24-25, Lc 21. Giblin ne offre nel adatto ateneo un esauriente discussione, dal che razza di non si potra omettere con agenzia esegetica. Rimandiamo ad un periodo appresso l’accostamento a questi testi, in quanto risulteranno illuminanti in quel luogo in cui si tentera di individuare alcune ricadute della indeducibile novita cristologica sull’utilizzo comprensivo di categorie giudaico-apocalittiche.

Per proprieta percio di queste promesse, carissimi, purifichiamoci da qualsivoglia mancanza della carnagione e dello inclinazione, portando verso completamento la nostra santificazione, nel incertezza di Dio” (6,14-7,1)

Alla bagliore del percorso fin ora fatto, diviene facile un accostamento limpido al nostro passaggio: certi perche nessuna interpretazione ne esaurira il mistero, ci pare comunque di poterci volgere unitamente ultimogenito ingombro nell’universo simbolico di questi versetti. Cio sebbene, rimarra incerto riuscire ad arrivare per una evidenza definitiva a proposito di il saldo totale in quanto Paolo avesse dei giorni della fine.

Deixe um comentário